H. N.

Berlino celebra Helmut Newton. Fino al 18 novembre.

La Helmut Newton Foundation ha inaugurato ieri sera, 1 giugno 2012, una nuova mostra dedicata ad Helmut Newton e alla moglie June, nome d’arte da fotografa Alice Springs.
White Women / Sleepless Nights / Big Nudes è il titolo della mostra, aperta fino al 18 novembre 2012 al Museo della Fotografia di Berlino (Museum für Fotografie). La selezione delle fotografie è stata curata dal Museum of Fine Art di Huston e riguarda i lavori dei primi 3 libri di Helmut Newton: White Women (1976) Sleepless Nights (1978) and Big Nudes (1981).

Berlin celebrates Helmut Newton. Until 18 November.
The Helmut Newton Foundation unveiled yesterday evening, June 1, 2012, a new exhibition dedicated to Helmut Newton and his wife June, art by photographer name Alice Springs.
White Women/Sleepless Nights/Big Nudes is the title of the exhibition, open until November 18, 2012 at the Museum of photography in Berlin (Museum für Fotografie). The selection of photographs has been curated by the Museum of Fine Art in Houston and the first 3 books by Helmut Newton: White Women (1976) Sleepless Nights (1978) and Big Nudes (1981).


Helmut Newton mostra Berlino
Helmut Newton. Winnie of the coast of Cannes, 1975
Il primo libro, White Women è stato pubblicato nel 1976 quando Helmut Newton aveva già 56 anni, e si è aggiudicato il Kodak Photobook Award dopo essere stato respinto dalle case editrici innumerevoli volte.
The first book, White Women was published in 1976 when Helmut Newton had already 56 years, and won the Kodak Photobook Award after being rejected by the publishers countless times.

rue aubriot helmut newton
Helmut Newton. Rue Aubriot, dalla serie White Women, Paris, 1975

Il libro Sleepless Night, uscito due anni dopo, nel 1978, è un volume più retrospettivo, unisce in un’unica pubblicazione i lavori realizzati da Newton per diversi magazine (Vogue, tra tutti).
Sleepless Night è il libro che definisce lo stile di Newton e che rende il fotografo un’icona della fashion photography. Uno stile che rivoluziona la fotografia di moda: non solo perchè porta sistematicamente le modelle fuori dallo studio, in strada (cosa che avrebbe poi realizzato definitivamente Ferdinando Scianna nel 1987, con Marpessa per Dolce & Gabbana), ma perchè il suo stile esprime cinismo e potere. E la domanda che ci poniamo oggi è: quanto di questo cinismo era condiviso da Newton?

The book Sleepless Night, released two years later, in 1978, is a retrospective, volume more unites in a single publication the work carried out by Newton for several magazine (Vogue, among others).
Sleepless Night is the book that defines the style of Newton and that makes the photographer an icon of fashion photography. A style that revolutionized fashion photography: not only because it brings out the models systematically study, in the street (which would later be made definitively Ferdinando Scianna in 1987, by Marpessa for Dolce & amp; Gabbana), but because his style expresses cynicism and power. And the question we are asking today is: how much of this cynicism was shared by Newton?

helmut newton saddle I
Helmut Newton. Saddle I, dalla serie Sleepless Night, Parigi, 1976.
Con Big Nudes arrivano le gigantografie, che portano Newton nelle gallerie e nei musei di tutto il mondo.
Se prima la fotografia di moda aveva inaugurato un nuovo stile, con Big Nudes si apre ad una nuova dimensione.

With Big Nudes posters arrive, bringing Newton in galleries and museums around the world.
If first fashion photography had inaugurated a new style, with Big Nudes opens to a new dimension.


big nudes helmut newton
Helmut Newton. They are coming, Paris, 1981.



Commenti

Post popolari in questo blog

Gilda Ambrosio

Anckle boots moment!

Raccolti!